Sgreine = Cicoria = Love

Per noi almeno.

Noi che amiamo la parte bresciana dei prodotti della terra, e che proprio oggi vi proponiamo una ricettina dalla facilità estrema, che siamo sicuri vi darà di quelle inattese soddisfazioni, che non ve la potete neppure immaginare!

E' un piatto ricco, che sebbene sia verdura non è un semplice contorno, ma un delizioso modo di coccolare il palato, per festeggiare questo inizio di primavera, con un gusto forte e determinato.

E' per questo che vi facciamo testare la cicoria in padella.

  • 1 kg di cicoria (coltivata, selvatica meglio, sgreine ancora meglio)
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino fresco
  • sale ed olio extra vergine

Innanzitutto mettete acqua abbondante in una pentola, portatela ad ebollizione e lessate per 5/6 minuti la cicoria, dopo averla sciacquata bene, vi ricordiamo che la cicoria che vendiamo noi è già pulita dalle radici...

Scolate la cicoria, e fatele perdere tutta l'acqua, tenendo una tazzina di acqua di cottura da parte; nel frattempo tagliate il peperoncino a metà, eliminate i semini, e fatelo in striscioline.

Ora mettete una padella sul fuoco, aggiungete 4 cucchiai d'olio, i due spicchi d'aglio leggermente schiacciati, e qualche strisciolina di peperoncino.

Fate soffriggere il tutto a fiamma moderata per qualche minuto, mescolando di quando in quando, e poi unite la cicoria lessata.

Salate il tutto, e continuate a mescolare, cuocendo per una decina di minuti, aggiungendo piccole quantità di acqua, per non far seccare velocemente il tutto, anzi lasciando le verdure tenere ed insaporite.

Una volta amalgamato bene il sapore, spegnete il fuoco, rimuovete gli spicchi di aglio, e aggiungete il resto di peperoncino fresco tritato.

Servite ben caldo all'amica vegetariana, o per accompagnare una carne bianca o un pesce leggero.