Le giornate calde e primaverili sembrano essere arrivate prima, avete notato?

E così diventa ancora più piacevole riempire frigorifero e dispensa di frutta e verdura, prodotti della terra colorati e genuini, pieni di virtù e ricchi di sfumature capaci di creare un sacco di magnifici piatti.

Partendo da questo presupposto, questa volta vogliamo celebrare il cavolfiore, re dell'inverno, e buonissimo alleato della salute nell'assalto alle cose migliori da mettere in tavola!

Abbiamo scelto una vellutata, primo piatto unico leggero e finemente profumato, o base per accompagnare secondi piatti in modo nuovo e sofisticato.

Ecco gli ingredienti che vi dovete procurare:

  • 1kg di cavolfiore
  • 350gr di patate
  • 1porro
  • brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • erba cipollina e sale

Ricavate le cime più tenere del cavolfiore, mentre affettate finemente il porro, e lo mettete a rosolare in una pentola larga con dell'olio o un po' di brodo.

Lavate bene le cime del cavolfiore, e versatele nella pentola con il porro.

Fate rosolare ben bene il cavolfiore, girandolo di continuo per 5/6 minuti.

A questo punto, sbucciate le patate tagliandole a dadini, ed aggiungetele al cavolfiore nella pentola, coprendolo con altro brodo.

Se necessario aggiustate di sale, comunque proseguite la cottura per almeno 25 minuti, coprendo la pentola con un coperchio per i primi 15.

La cottura sarà davvero terminata, quando patate e cavolfiore saranno teneri abbastanza da essere facilmente tritate con un mixer ad immersione,

che regalerà al composto una consistenza omogenea e liscia, una vellutata a tutti gli effetti.

Aggiungete erba cipollina, se il gusto vi piace, e servite in tavola abbastanza calda.

Buon appetito a tutti!